1. Introduzione

NB: Ogni parte del presente regolamento potrebbe subire variazioni previa comunicazione tramite Comunicato Ufficiale.

1.1 Il DRIVE THE DREAM by Lualdi Ferrari Team, vinci una giornata in pista con una vera Ferrari 488 Challenge (da ora in poi chiamato “DRIVE THE DREAM by Lualdi”) è un campionato internazionale monomarca virtuale organizzato da eSportMaster.net che si disputa tramite l’utilizzo del software di simulazione di guida “Assetto Corsa Competizione + Intercontinental GT Pack DLC” (nella sua versione per Personal Computer).

1.2 La sola vettura utilizzabile è la Ferrari 488 GT3

1.3 Il format di DRIVE THE DREAM by Lualdi consiste in una fase della di “pre-qualifica”, una fase denominata “Campionato” (composta da 5 gare su 5 diversi circuiti” e la “Finalissima”.

1.4 L’accesso a TUTTO il campionato avviene qualificandosi ad ALMENO UNA delle sei sessioni di pre-qualifica, antecedenti l’inizio delle cinque gare previste dal calendario e la finalissima.

1.5 Le pre-qualifiche sono accessibili solo previo acquisto ticket dedicato.

1.6 Le pre-qualifiche offrono ai piloti la possibilità di entrare nel server di pre-qualifica, in maniera illimitata e far registrare i propri migliori tempi sul giro, con l’obiettivo di accedere ad una delle tre categorie (Pro, Pro/Am, Am) previste dal campionato e DISPUTARE TUTTE LE GARE DI CAMPIONATO, senza costi aggiuntivi,

1.7 Al termine delle 5 gare di campionato, i migliori 8 piloti di ogni categoria saranno convocati a prendere parte alla finalissima per aggiudicarsi i premi finali.

1.8 Le sessioni di pre-qualifica (corrispondenti ad un singolo circuito), i cui qualificati disputeranno le 5 gare di campionato (ed eventualmente la finalissima) senza ulteriori costi, hanno un costo di:

 

Singolo Ticket,

Una Pre-qualifica

FULL ACCESS,

TUTTE le PRE-qualifiche

entro il 18 Ottobre 2020 DOPO del 18 Ottobre 2020 entro il 18 Ottobre 2020 DOPO del 18 Ottobre 2020
39 € 49 € 109 € 139 €

2. PREMI

2.1 Il montepremi totale è valutato in circa € 20.000, equivalenti a n.8 turni di guida al volante della Ferrari 488 Challenge fornita da Lualdi Team – Racing with Ferrari (da effettuarsi sia come pilota che come passeggero), all’abbigliamento sportivo firmato Lualdi Team – Racing with Ferrari ed ulteriori premi che saranno annunciati nel corso delle gare.

2.2 L’accesso ai premi è subordinato alla partecipazione dell’utente a tutte le gare previste dal calendario e al non aver totalizzato più di n.1 penalità nell’arco di tutto l’evento (pre-qualifiche e gare).

2.3 Per i primi 3 classificati della finalissima sono previsti n.4 turni in pista dove gli stessi guideranno personalmente una Ferrari 488 Challenge affiancati da un istruttore professionista, ed avranno a disposizione, per tutta la giornata, ingegneri e tecnici dedicati per briefing ed academy.

2.4 Per coloro che saranno classificati dalla quarta all’ottava posizione, il premio consisterà in n.5 giri in pista su Ferrari 488 Challenge quali passeggeri al fianco di un istruttore professionista.

2.5 L’organizzazione si riserva di valutare l’aggiunta di ulteriori premi in funzione del numero totale di iscritti.

2.6 Il premio potrà essere riscosso solo e soltanto dai vincitori personalmente in loco presso il circuito prescelto da Lualdi Team – Racing with Ferrari in una data prestabilita che verrà comunicata ai partecipanti con congruo preavviso. L’organizzazione non copre i costi di trasporto, vitto e/o alloggio. Allo stesso modo, i partecipanti devono disporre di casco ed abbigliamento adatto alla guida in pista, oppure prenotarlo (senza costi aggiuntivi) non appena saranno assegnati i premi finali.

3. SKINS

3.1 Ai piloti iscritti non è permesso l’utilizzo di skin personalizzate durante le sessioni di pre-qualifica.

3.2 I piloti che superano la fase di pre-qualifica potranno inviare le proprie skin personalizzate seguendo i tempi e le indicazioni riportate nell’apposito thread/comunicazione sul sito esportmaster.net .

4. DIRETTA STREAMING

  • In relazione al numero degli iscritti, Tutte le gare, di tutte le categorie saranno trasmesse in diretta streaming, con commentatori di eccezione, che saranno annunciati a breve.

5. NORME GENERALI

5.1 I limiti di pista e le relative penalità saranno gestiti direttamente dal software.

5.2 Le penalità e sanzioni comminate dalla Direzione Gara per mancato rispetto dei limiti della pista non sono appellabili né discutibili.

5.3 In qualunque sessione è vietato l’utilizzo della chat in-game.

5.4 Le comunicazioni audio della Direzione Gara avverranno tramite canale dedicato su server Discord (la Direzione Gara andrà a verificare il Whisper), i cui dettagli verranno comunicati direttamente ai partecipanti.

5.5 Il campionato sarà cancellato se non vi saranno un minimo di 15 iscritti confermati per ogni pre-qualifica.

6. PRE-QUALIFICA 

6.1 Sono previste n.6 sessioni di pre-qualifica (una per ogni circuito elencato nell’art. 6.3); ognuna di esse sarà attiva per la durata di 7 giorni., 1 Sessione, quindi 1 pista, è valida 1 settimana,

6.2 Ottengono l’accesso alle CINQUE gare di campionato i primi 15 classificati di ogni prequalifica, divisi in tre categorie stilate in base ai tempi di ogni partecipante (PRO: dal 1° al 5° – PRO-AM: dal 6° al 10° – AM: dall’11° al 15°) suddivisi in 3 server. In totale i posti disponibili per partecipare al campionato sono 90 (30×3).

6.3 I circuiti prescelti per lo svolgimento delle pre-qualifiche sono:

    • Silverstone 2019
    • Monza 2019
    • Barcelona 2019
    • Spa-Francorchamps 2019
    • Laguna Seca DLC
    • Suzuka. DLC

7. QUALIFICA 

7.1 La sessione di Qualifica sarà una sessione unica da 30 minuti in cui tutti i piloti avranno libero accesso alla pista e potranno registrare i loro tempi.

7.2 Durante la sessione di qualifica, non è possibile utilizzare il tasto ESC; come nella realtà, in qualsiasi situazione occorrerà riportare la vettura ai box.

7.3 L’utilizzo del tasto ESC verrà equiparato al ritiro della vettura.

7.4 Nel giro di rientro e nel giro di lancio è necessario prestare particolare attenzione ai piloti impegnati nel proprio giro veloce, dandogli strada e lasciandoli passare senza ostacolarli e/o influenzare il loro giro.

7.5 È vietato oltrepassare i limiti della pista alla fine del giro di lancio allo scopo di acquisire un vantaggio nel giro veloce.

8. GARA

8.1 Ogni evento, denominato weekend di gara, prevede lo svolgimento di Gara 1 e Gara 2.

8.2 La griglia di partenza di Gara 2 sarà stilata sulla base dell’ordine di arrivo di Gara 1 con l’inversione dei primi 8 piloti classificati.

8.3 Ogni gara avrà una durata di 40 minuti.

8.4 Per ogni evento, come specificato nel topic “Gara di riferimento”, è previsto un orario massimo entro il quale la stessa deve concludersi. Esso rappresenta inoltre il target entro il quale sarà impostata la Durata/Distanza di Gara in caso di ripresa dopo Bandiera Rossa (vedi apposito paragrafo).

8.5 Il via della gara sarà effettuato con procedura di partenza lanciata.

8.6 La partenza sarà impostata in modo da rimanere in fila singola fino a quando il simulatore non esplicherà il passaggio in doppia fila fino alla bandiera verde

8.7 Anche se permesso dal software, è vietato abusare della mancanza di collisioni; si raccomanda di mantenere una distanza e andatura adeguata.

8.8 Le penalità comminate nel corso del primo giro avranno peso raddoppiato.

8.9 La gara potrà essere sospesa qualora la Direzione Gara ritenga non ci siano le condizioni per la prosecuzione. Questo include potenziali problemi tecnici segnalati dai piloti come: desync, lag, freeze, disconnessioni di massa, etc.

8.10 La Direzione Gara, se necessario, potrà attivare la procedura di Full Course Yellow (FCY): questa verrà dichiarata ogni qualvolta si presentasse una situazione eccezionale che necessiti la neutralizzazione della gara. In questo caso, la Direzione Gara avviserà i piloti tramite countdown di 10 secondi, al termine del quale le vetture dovranno obbligatoriamente trovarsi alla velocità controllata del limitatore. I piloti devono assicurarsi di rallentare in maniera sicura durante il countdown, evitando bloccaggi repentini che potrebbero causare ulteriori sanzioni di pericolo (ed eventuali sanzioni da parte della Direzione Gara).

8.11 In caso di incidente o vetture lente sul tracciato, la Direzione Gara si riserva di avvisare i piloti su eventuali situazioni potenziali di pericolo.

8.12 In regime di FCY è tassativamente vietato ogni sorpasso.

8.13 La procedura e cronotabella di attivazione del FCY prevede in dettaglio:

  • 15 secondi: viene chiamata la FCY per la prima volta: da questo momento è vietato il sorpasso di qualsiasi vettura (inclusi piloti di classe differente).
  • 10 secondi: inizio del countdown: da questo momento i piloti devono cominciare a rallentare per non creare pericoli.
  • 5 secondi: da questo momento i piloti devono rilasciare il pedale dell’acceleratore (in tornanti o comunque curve di estremamente basse velocità è consentito di utilizzare non più del 50% dell’acceleratore unicamente per evitare lo stallo).
    N.B: per poter inserire il limitatore bisogna avere la prima marcia inserita, attenzione durante questa fase.
  • Termine countdown: i piloti devono trovarsi a velocità limitata.

8.14 I piloti o i Team Manager non sono autorizzati a richiedere un regime di Full Course Yellow, ma possono comunque segnalare eventuali pericoli al Direttore di Gara.

8.15 Il Full Course Yellow terminerà con un altro countdown di 10 secondi al termine del quale la Direzione Gara dichiarerà con le stesse modalità prima segnalate il “Green Flag” dopo il quale i piloti potranno riprendere la normale andatura di gara.

8.16 È consentito effettuare Pit-Stop durante un Full Course Yellow; tuttavia comportamenti antisportivi volti a ottenere vantaggi in modo illegale (vedasi taglio di parti della pista, transitare in pitlane senza effettuare un pit-stop per percorrere meno strada) saranno severamente penalizzati nel post-gara.

9. FINALISSIMA 

9.1 Al termine del campionato, i migliori 8 classificati, di ognuna delle tre categorie (PRO, PRO-AM e AM) per un totale di 24 piloti, ottengono l’accesso alla finalissima, che consentirà loro di contendersi i premi in palio.

9.2 Il Regolamento per il comportamento in pista e le regole da seguire sono i medesimi incontrati per le sei gare di campionato.

9.3 Il format della Finalissima potrà differire rispetto a quello relativo agli eventi precedenti; in qualunque caso, sarà ufficializzato e comunicato dall’Organizzatore ai partecipanti con congruo anticipo.

10. PUNTEGGIO E CLASSIFICHE

10.1 Ogni categoria avrà una propria classifica, il cui punteggio sarà assegnato secondo questo schema:

CAMPIONATO

POSIZIONE PUNTI
25
18
15
12
10
8
6
4
2
10° 1

 

FINALISSIMA

POSIZIONE PUNTI
10
6
4
3
2

1

 

11.

RECLAMI (PROTEST) E PENALITA’

11.1 I reclami dovranno essere presentati entro 24 ORE dal termine della gara, altrimenti non saranno presi in esame dalla Direzione Gara.

11.2 Eventuali reclami potranno essere presentati solamente da uno dei piloti coinvolti.

11.3 Il reclamo, per essere accettato dovrà contenere in dettaglio:

  • Nominativi piloti coinvolti e numero di gara delle relative vetture
  • Descrizione sintetica dell’episodio
  • Giro di gara e minuto del replay in cui avviene l’episodio

11.4 I reclami saranno analizzati dalla Direzione Gara entro le 96 ore successive al termine dell’evento.

11.5 Eventuali sanzioni e penalità derivanti da reclami post-gara saranno pubblicate nell’apposita pagina sul sito.

12. CALENDARIO EVENTI

12.1 Ogni sessione di pre-qualifica inizierà alle ore 00:01 e terminerà alle ore 23:59 del giorno indicato.

12.2 Le impostazioni del server (meteo, condizioni pista, etc) saranno comunicate entro 48 ore dall’inizio delle pre-qualifiche e delle gare.

12.3 Il calendario delle pre-qualifiche, con la prima data che sarà comunicata a breve, sarà il seguente:

CALENDARIO PRE-QUALIFICHE 2020

Settimana 1 SILVERSTONE 2019
Settimana 2 MONZA 2019
Settimana 3 BARCELONA 2019
Settimana 4 SPA-FRANCORCHAMPS 2019
Settimana 5 LAGUNA SECA
Settimana 6 SUZUKA

 

12.4 Il calendario gare sarà il seguente, con ladata della prima domenica che sarà annunciata a breve, con gli orari delle rispettive categorie come riportato:

 

CALENDARIO GARE

Domenica 1 CAMPIONATO SILVERSTONE 2019
Domenica 2, dopo 15 gg CAMPIONATO MONZA 2019
Domenica 3, dopo 15 gg CAMPIONATO BARCELONA 2019
Domenica 4, dopo 15 gg CAMPIONATO SPA-FRANCORCHAMPS  2019
Domenica 5, dopo 15 gg CAMPIONATO LAGUNA SECA
Domenica 6, dopo 15 gg FINALISSIMA SUZUKA

 

ORARIO GARE – DOMENICA

AM 11:00 (GMT +2)
PRO-AM 14:00 (GMT +2)
PRO 16:00 (GMT +2)

12.5 Eventuali variazioni di data o orario derivati da cause di forza maggiore saranno comunicati tempestivamente dall’Organizzatore.

13. PREMI

13.1 Al termine del Campionato saranno assegnati i seguenti premi, per OGNUNA delle TRE Categorie, PRO – PRO-AM ed AM, in base alla classifica derivante dai risultati dei 5 eventi dedicati.

PREMI CAMPIONATO, per tutte le 3 Categorie PRO, PRO-AM ed AM 
1° Classificato Soft Shell LUALDI Ferrari + Bottiglia Champagne (Valore: € 220)
2° Classificato Sweatshirt LUALDI Ferrari + Bottiglia Spumante (Valore: € 120)
3° Classificato Gilet LUALDI Ferrari + Bottiglia Prosecco (Valore: € 90)
4° e 5° Classificato Polo LUALDI Ferrari (Valore: € 60)
Dal 6° al 9° Classificato T-Shirt LUALDI Ferrari (Valore: € 45)
10° Classificato Cappellino LUALDI Ferrari (Valore: €35)

13.2 Al termine della Finalissima saranno assegnati i seguenti premi in base alla classifica evento:

PREMI FINALISSIMA  
1° Classificato N.2 turni di guida al volante di Ferrari 488 Challenge con pilota istruttore *
2° Classificato N.1 turni di guida al volante di Ferrari 488 Challenge con pilota istruttore * + premio sponsor (TBA)
3° Classificato N.1 turni di guida al volante di Ferrari 488 Challenge con pilota istruttore *
Dal 4° al 10° Classificato N.5 giri da passeggero su Ferrari 488 Challenge guidato da pilota istruttore

 

* Eventuali danni alla vettura derivanti da incidenti in pista sono coperti da polizza assicurativa avente una franchigia (scoperto) di € 15.000,00 a carico del partecipante.