Vero e proprio boom di iscrizioni nelle ultime ore per l’evento eRACE 4 CARE, soprattutto tra i piloti provenienti da categorie Gran Turismo nazionali e internazionali!

Una lista che ha fatto lievitare l’elenco iscritti a oltre 58 nomi, per un parterre di assoluto prestigio che inizierà a darsi battaglia sabato 2 Maggio alle ore 18.

Dal World Endurance Championship e dalla European Le Mans Series, due piloti italiani di prestigio, che prendono parte ai rispettivi campionati su Ferrari 488 GTE: stiamo parlando di Francesco Castellacci e Matteo Cressoni.

Castellacci, impegnato nel Campionato del Mondo Endurance per i colori del team AF Corse insieme a Giancarlo Fisichella Thomas Flohr, sarà ovviamente al via con la “sorellina” 488 GT3; stessa scontata scelta per il mantovano Cressoni, che questa stagione sarà protagonista su differenti fronti come ELMS (su Ferrari 488 GTE con il team Kessel Racing), Campionato Italiano GT e GT World Challenge America (rispettivamente con i colori di AF Corse e TR3 Racing su Ferrari 488 GT3 Evo). 

Dal Campionato Italiano GT e International GT Open. dove ha conquistato numerosi podi e successi negli ultimi anni dopo essersi laureato campione europeo Ferrari Challenge nel 2014 e 2017, arriva invece Daniele Di Amato: anch’egli romano come Castellacci, Daniele nella realtà siede nell’abitacolo di una Ferrari 488 GT3, stessa vettura ovviamente scelta per la sfida di eRACE 4 CARE.

Aston Martin invece, con la quale è stato sfortunato protagonista alla recente 12 Ore di Bathurst dell’Intercontinental GT Challenge, per un altro talento italiano: Luca Ghiotto. Il pilota veneto, tra i top driver in Formula 2, ha fatto proprio recentemente anche il suo debutto nel mondo delle GT3 con le quali ha dimostrato subito ottimo feeling.

Tra i giovani italiani più promettenti, al via di eRACE 4 CARE ci sarà anche Emiliano “Kikko” Galbiati. Veloce protagonista nelle gare GT nazionali ed europee, recentemente su Lamborghini Huracan Super Trofeo, per questo evento di beneficenza ha scelto invece una GT3 di tutto rispetto come la McLaren 720s.

Saranno in griglia nelle quattro gare previste questo weekend anche Alberto Di Folco (per lui Lamborghini Huracan GT3 Evo) e il brasiliano Nicolas Costa, che invece ha scelto la supercar del Cavallino Rampante (Ferrari 488 GT3).

Ferrari 488 GT3 anche per altri due attesi protagonisti, veloci (molto) nella realtà, che rispondono ai nomi di David Fumanelli (attivo in GP3 Series, sui prototipi e più recentemente vincitore del talent “Race!” che lo renderà pilota Q8 nella Porsche Carrera Cup Italia quest’anno) e Louis Prette, tra i migliori negli ultimi anni del Ferrari Challenge Europe.